Partenza: Erve (LC)
Durata: 2.00 andata
Altitudine: 1170 m
Dislivello: 615 m
Difficoltà: Medio Facile
Presenza Acqua:
Rifugio: Sì, cani ammessi.
Note: Molto frequentata d’estate

DESCRIZIONE ITINERARIO

La Capanna Alpinisti Monzesi o Capanna Monza, sorge sulle pendici del Resegone, sul versante bergamasco, a 1170 m di altitudine. Il rifugio è raggiungibile compiendo un’escursione medio facile che prende il via da Erve, piccolo comune della provincia di Lecco.

La prima parte del percorso, viene letteralmente presa d’assalto in estate per la presenza di corsi d’acqua che formano delle caratteristiche pozze cristalline: le famose Pozze di Erve. Siamo certi che anche il tuo cane non saprà resistere a un bel bagno rinfrescante!

Come vedrai dalle foto, siamo andati contro corrente anche questa volta e abbiamo scelto un’uggiosa giornata invernale sfidando freddo e neve. Decisamente un’altra atmosfera ma il paesaggio ci ha ugualmente conquistati. Troveremo sicuramente un’altra occasione per tornarci e apprezzare la passeggiata in condizioni più agevoli.

PUNTO CONSIGLIATO PER LA PARTENZA

Raggiungi il piccolo paese di Erve. Attraversa tutto il centro abitato e procedi fino alla fine della via Resegone. Qui troverai un parcheggio gratuito tutto l’anno eccetto il periodo da maggio a settembre.

TAPPE E DURATA DEL PERCORSO

Lasciata l’auto attraversa il ponticello sopra il torrente Galaveso e cammina lungo la cementata che lo costeggia.
Una volta arrivato al Ristoro 2 Camosci, in località Gnétt, oltrepassa il ponte e prendi il sentiero a destra seguendo le indicazioni per il Rifugio Alpinisti Monzesi.

Dopo un breve tratto nel bosco, arriverai a una casa in pietra con una fontanella, riempi la borraccia e prosegui rimanendo sul sentiero San Carlo n. 11, a destra.

Più avanti attraversa il Ponte del Bruco e subito dopo ecco la Sorgente San Carlo. Continua sul sentiero a sinistra in salita costeggiando il torrente che poco dopo dovrai attraversare in equilibrio sui sassi.

Rimani sempre sulla traccia a pendenza costante ma mai particolarmente faticosa. Verso la parte terminale del bosco, incontrerai un cartello in legno che ti invita a proseguire a sinistra per il Rifugio.

Gran parte del percorso è stato fatto. Dopo dei lunghi tratti in piano e brevi salite, eccoti finalmente alla Capanna Alpinisti Monzesi.

EQUIPAGGIAMENTO INDISPENSABILE

Siamo certi della tua abilità ed equilibrio nell’attraversare i piccoli corsi d’acqua, ma meglio indossare scarpe da trekking impermeabili soprattutto nelle stagioni più fredde. Sempre utili, anzi per noi immancabili, i bastoncini telescopici nei tratti maggiormente dissestati.

CONSIGLI PER IL NOSTRO AMICO A QUATTRO ZAMPE

Al Rifugio è consentito l’accesso ai cani, e all’esterno della struttura sono presenti numerosi tavoli per un pranzo con vista Resegone.

I corsi d’acqua sono presenti lungo tutta la prima parte del percorso. Consigliamo comunque di portare una piccola scorta idrica in caso di necessità.

PANORAMA

FATICA

APPREZZAMENTO DI LUNA

TORNA AGLI ITINERARI